Prossimi eventi: EIMA International /6-10 novembre 2024

Prossimi eventi: EIMA International /6-10 novembre 2024

4 Ottobre 2022

Paglia Michele S.r.l. sceglie le soluzioni multimarca Kiwitron

Casi studio

KeyTouch Kiwitron soluzioni per la logistica datalogger

Per Kiwitron è estremamente importante raccogliere il feedback dei propri partner. Vi riportiamo l’intervista a Daniela Paglia di Paglia Michele S.r.l., il concessionario di Ferentino specializzato in soluzioni per la logistica.

 

Come è nata la partnership con Kiwitron?

 

Avevamo già sentito parlare di Kiwitron quando vi abbiamo incontrati. Quindi, innanzi tutto, dal passaparola. In seguito ci siamo trovati presso il vostro stand alla fiera GIS del sollevamento a Piacenza.

I vostri prodotti ci hanno subito convinti. Abbiamo trovato innovative le interfacce user friendly del vostro gestionale in cloud e del datalogger Key per le interazioni con il conducente del mezzo.

Ci ha colpiti anche il fatto che i vostri sistemi si adattino a tutte le marche produttrici, garantendo coerenza gestionale anche a flotte plurimarca.

 

In effetti, avete subito colto alcuni dei nostri punti di forza: la modularità e l’adattabilità delle nostre soluzioni. Grazie a queste caratteristiche, le possiamo adibire a tantissimi tipi di mezzi e applicazioni. In quale contesto è avvenuto il passaparola?

 

Nel mondo del noleggio. Le misure della Transizione 4.0 sono state un veicolo importante per la diffusione di informazioni sulla vostra azienda, dal momento che il Piano del PNRR ha garantito vantaggi economici concreti.

Ma la differenza nel valutare il brand di Kiwitron l’ha fatta la valutazione delle funzionalità chiave dei vostri prodotti.

Prima tra tutte, le check-list di controllo per l’operatore!

 

La  loro compilazione è un passaggio obbligatorio per la sicurezza, ma l’onere di raccogliere dei faldoni di liste cartacee può essere un peso nella gestione dei lavori.

Per questo, avere uno schermo touch e un unico portale digitale che aggrega tutti i dati relativi alle check-list costituisce una semplificazione delle operazioni molto utile.

Aiuta anche ad attivare segnalazioni di danni immediate. E contribuisce a sensibilizzare aziende e operatori sull’importanza della prevenzione.

In secondo luogo, l’ausilio alla sicurezza: i sistemi anticollisione, radar e il sensore ottico con intelligenza artificiale KiwiEye sono un reale supporto alla prevenzione di sinistri e alla riduzione del rischio in azienda.

Inoltre, non si possono tralasciarne i benefici ambientali. L’ottimizzazione della gestione del parco macchine e l’analisi dell’uso delle batterie portano al risparmio di elettricità e alla riduzione dell’usura dei mezzi, con un impatto positivo sui bilanci.

Anche il risparmio e la cura dell’ambiente oggi non sono temi da sottovalutare.

 

Quali sono i prodotti Kiwitron che ottengono maggior successo presso i clienti di Paglia Michele S.r.l.?

 

Senza dubbio, il datalogger KeyTouch! Seguono il radar e il sistema anticollisione per la sicurezza. Il sistema di rilevamento con intelligenza artificiale KiwiEye invece si adatta ad ambienti e clienti di aziende grandi e dagli spazi ampi.

Poi c’è KiwiCall, il pulsante di chiamata da remoto degli operatori alla guida, che mette in comunicazione i lavoratori ai termini delle linee con i carrellisti adibiti alla movimentazione.

Per le aziende strutturate secondo catene di montaggio o dotate di logistiche complesse, è un sistema davvero intelligente per velocizzare i flussi.

Tra i nostri clienti contiamo imprese piccole così come multinazionali, e possiamo notare diversi orientamenti di scelta.

 

Della gamma dei dispositivi Key per il Fleet Management, hai detto che il modello KeyTouch è il preferito. Quali sono i suoi punti di forza?

 

Tramite il KeyTouch è possibile la compilazione digitale delle check-list preoperative, un bel vantaggio per tutti i tipi di impresa, da quella più piccola a quella più strutturata.

È uno strumento che aiuta l’RSPP, interno ed esterno, a monitorare lo svolgimento delle operazioni secondo le corrette procedure e in sicurezza.

Proporre il KeyTouch e il completamento delle check-list dallo schermo per noi è un vanto: ci permette di sensibilizzare le aziende sul tema della prevenzione e mostrare la completezza della nostra consulenza.

Inoltre, il datalogger KeyTouch permette l’abilitazione all’uso del mezzo tramite badge nominale o PIN da digitare sul display. Di solito, l’uso del badge viene preferito. È decisamente un passo in avanti rispetto alle vecchie chiavi da riporre nell’armadietto, e garantisce il riconoscimento e il tracciamento degli accessi ai veicoli.

 

Quali feedback avete ricevuto dai vostri clienti finali sui nostri sistemi? Cosa si può migliorare?

 

Le vostre soluzioni vanno molto bene: a confronto con altri sistemi, sono intuitive e immediatamente fruibili. Questo ha fatto la differenza presso tutti i tipi di cliente.

 

Dopo il Covid cosa è cambiato nel mercato delle flotte per la logistica?

 

Abbiamo avvertito difficoltà generali nel post-pandemia: tempi di consegna dilatati, aumento della domanda, risorse scarse, trasporti difficoltosi e componenti che provengono da lontano contribuiscono all’aumento del delivery time,  a cui anche la burocrazia si è dovuta adeguare.

Per la consegna di un nuovo mezzo, può occorrere anche un anno dall’invio dell’ordine. Allo stesso tempo, il valore dell’usato si è gonfiato, e una macchina usata, se in buono stato, può arrivare a costare quasi quanto una nuova.

Anche per il mantenimento delle buone condizioni dei veicoli si può ricorrere alle soluzioni Kiwitron di gestione della flotta.

Globalmente, possiamo dire che sia aumentata la richiesta di flessibilità per fornitori e partner commerciali, al fine di rispondere a una domanda crescente.

Paglia Michele S.r.l. è un’azienda agile e snella: siamo riusciti a organizzare il lavoro per soddisfare al meglio questa nuova necessità.

 

Come vedi il futuro della partnership con Kiwitron?

 

All’insegna delle nuove tecnologie, a partire dall’intelligenza artificiale! Dobbiamo continuare a mirare alle opportunità del futuro, e Kiwitron è il partner tecnologico ideale.

Leggi le altre notizie casi studio

Casi studio

Matteo Gelmi, RSPP di Almag S.p.a, e Alessandro Borghi, CEO di Cubor-Car S.r.l, raccontano come Kiwitron ha migliorato il modo di lavorare

22 Aprile, 2024

Casi studio

Alberto Riva, COO di RIVA – Carrelli Elevatori e Sistemi per la Logistica, ci parla di come è nato l’interesse della sua azienda verso Kiwitron

17 Aprile, 2024

Casi studio

Cogne Acciai Speciali, una realtà così ricca di lavoratori, mezzi in movimento e struttura che ha standard altissimi per quanto riguarda la sicurezza.

23 Gennaio, 2024

Casi studio

Il 24 novembre 2023 a Rodengo, in provincia di Bolzano, si è tenuto il Safety Day, iniziativa a cura di Profiservice, Concessionario CGM Cat®Lift Trucks…

29 Novembre, 2023